Zoro: “La 7? Il programma non si chiamerà Gazebo, forse prima serata”

zoro.jpg

Chi ha avuto il coraggio di lasciare la Rai quando qualcosa non gli andava più bene (senza minacce a mezzo stampa), è stato Zoro. Diego Bianchi, insieme a tutta la squadra di Gazebo, è passato a La 7: “E’ stato inevitabile seguire Andrea Salerno (nuovo direttore di rete, ndr): lavoriamo insieme da dieci anni, è sempre stato dalla parte della squadra. Non farlo avrebbe significato disperdere un patrimonio”.

Il nuovo programma in onda su La 7 non si chiamerà Gazebo “perché la testata è in comproprietà tra Rai e Fandango” (opteranno per Arturo, nome del Movimento da loro creato?): “Abbiamo ancora voglia di raccontare il Paese, probabilmente andremo in prima serata (rischioso, ndr). Vorrei tornare a fare le cose che mi sono venute meglio in questi anni: i reportage, le inchieste sul campo. Non vorrei limitarmi a fare quello che legge i tweet. La striscia quotidiana mi stava stretta, m’imponeva di stare a Roma cinque giorni su sette”, ha dichiarato al quotidiano Repubblica. Bianchi guadagnerà di più, “come tutti i passaggi d’azienda”, ma sempre una cifra inferiore ai discussi 240mila euro.

<a href="http://www.tvblog.it/post/1468008/zoro-la-7-il-programma-non-si-chiamera-gazebo-forse-prima-serata?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_content=proseguilettura&utm_campaign=Feed%3A+TVBlog.it%2Fit+(TVBlog

Continua a leggere qui..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *