Valerio Scanu dimagrito all’Isola dei Famosi: “Sono quello che ha perso più chili di tutti”

Valerio Scanu è tornato dall’Isola dei Famosi da pochi giorni, ma è già pronto a riprendere in mano la sua vita, dopo aver digerito la delusione di non aver vinto il reality. L’unica soddisfazione che si porta a casa è la perdita di una decina di chili e della pancetta che aveva alla sua partenza, cosa non da poco.

Se non ci credete, vi basta sfogliare il suo profilo Instagram per accorgervi che Scanu ora è in forma, come mostra in uno scatto insieme al fratello minore, dove entrambi posano a petto nudo:

#buongiorno #brothersScanu #valerioScanu #scanu #picoftheday @alessandro94scanu

Una foto pubblicata da VALERIO SCANU OFFICIAL (@valerio_scanu) in data: 2 Apr 2015 alle ore 02:43 PDT

Intervistato da Tgcom , Scanu conferma di essere soddisfatto della sua perdita di peso:

Sono quello che ha perso più chili di tutti, ma non si vede perché ero troppo sovrappeso. Anche questo è stato un obiettivo raggiunto.

Rispondendo così a tutti coloro che lo accusavano di non aver perso un etto e ipotizzavano che mangiasse di nascosto.

Un paio di settimane fa, su Chi era stato interpellato anche un nutrizionista, Massimo Rapetti, per commentare la mancata perdita di peso di Valerio:

Si muove poco e brucia poche calorie, l’indiziato numero uno è la pigrizia. A meno che non mangi di nascosto.

Questo diceva il nutrizionista, ma a quanto pare il cantante è di diverso parere.

Infine, con la sincerità che lo contraddistingue, Valerio ammette che la mancata vittoria è stata un po’ una delusione, anche se ormai se lo aspettava di essere eliminato:

Era troppo scontato, dopo 5 nomination. Un conto è un televoto settimanale e un conto è un televoto che si sa quando si apre e non quando si chiude, i miei fan non hanno avuto il tempo di organizzarsi. Ma lo ammetto, mi sarebbe piaciuto vincere

Continua a leggere qui..

Continua a leggere qui..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *