‘Uomini e Donne’: l’opinione di Chia sulla scelta di Sabrina Ghio del 4/12/17

Trono classico - Sabrina Ghio e Nicolò Raniolo

Io credo che la scelta di Sabrina Ghio sia in assoluto una delle più emozionanti della storia di Uomini e Donne.

E sì, lo dico anche se non abbiamo visto cadere i petali rossi, anche se non c’è stato un ‘‘ a suggellare l’epilogo del percorso televisivo dell’ex ballerina di Amici di Maria De Filippi, anche se non si è formata nessuna coppia che avrebbe potuto rendere felici schiere di fan sui social network.

Sono convinta che Bri sia stata una delle migliori troniste che abbiamo visto passare lì dentro, e senza alcun dubbio la più coraggiosa, nonostante le apparenze da ragazza fragile ed insicura.

Si è mostrata al pubblico del Trono classico senza armatura né sovrastrutture, ma rimanendo sé stessa nel bene e nel male. Era Sabrina quando ci strappava un sorriso random nel bel mezzo della puntata, era Sabrina quando si agitava in esterna, era Sabrina quando non riusciva ad esimersi dal commentare con ironia le vicende dei suoi compagni d’avventura, ed era sempre Sabrina quando si tirava la zappa sui piedi da sola, perché era esattamente così che si voleva comportare.

L’avevamo capito tutti che quello di Nicolò Raniolo sarebbe stato un ‘no‘, come ci era chiaro che quello di Nicolò Fabbri sarebbe stato un ‘‘ che però non avrebbe reso felice nessuno dei due, fuori da quello studio.

Un’altra, al posto di Sabrina, pur di uscire di lì con l’orgoglio intatto avrebbe intrapreso la strada più semplice. Avrebbe scelto il ‘‘ sicuro, si sarebbe fatta qualche collaborazione con Fittea sui social raccontandoci di quanto si trovava sgonfia grazie al the detox, avrebbe pubblicato qualche Instagram Stories direttamente dal talamo in cui giaceva col belloccio che si era portata a casa per mandare in visibilio i fan, e poi via nei salotti della D’Urso a lacrimare per la fine dell’idillio televisivo.

Lei no. Lei ha saputo tirare fuori degli attributi che sono convinta nemmeno sapesse di avere. Lei ha preso una sbandata per il Raniolo sin dall’inizio, forse per colpa di quello sguardo tanto simile a quello di qualcuno a lei caro di cui parlava Maria De Filippi oggi, e nemmeno le parole ricche di menefreghismo che le ha rivolto il corteggiatore qualche puntata fa le hanno fatto cambiare idea e optare per qualcun altro.

E’ stata onesta, sincera, premurosa, combattiva e, soprattutto, incredibilmente incredibilmente vera.

Avrebbe potuto prolungare il suo trono e sperare in un parterre migliore, avrebbe potuto alzarsi senza scegliere nessuno. E invece, pur sapendo che avrebbe preso il palo, ha voluto andare sino in fondo, seguendo il suo cuore

Continua a leggere qui..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *