Temptation Island, Aurora Betti: “Giorgio? Non siamo riusciti ad aprirci al 100%, Gianmarco non mi manca”

aurora-betti.jpg

Ospite della tramissione radiofonica, Non succederà più, condotta dall’irraggiungibile Giada Di Miceli, sulle frequenze di Radio Radio, Aurora Betti ha vuotato il sacco sui motivi che l’hanno spinta a dire addio all’ormai ex fidanzato Gianmarco Valenza dopo l’esperienza a Temptation Island :

Siamo entrati dentro al programma con dei problemi molto grandi, di cui lui era a conoscenza e nonostante questo ha voluto mettermi e mettersi alla prova. Gianmarco non mi manca. Anche il fatto che lui abbia detto che son tornata da lui, sono cose che non esistono. Dopo il programma io l’ho contattato per riavere la mia roba. avevo portafogli, documenti, erano cose che comunque mi servivano. Siamo stati al telefono due ore e lui continuava a dirmi che è stato male. E io allora lì gli ho detto: ma se parli così vuol dire che sei ancora innamorato. Io pensavo fosse amore, ho fatto di tutto per lui, quello che ho fatto per lui non l’avevo mai fatto per nessuno e lui lo sa. Ho fatto l’errore di pensare che quello fosse amore, perché mi prendevo cura di lui in tutti i sensi. C’è comunque un gran bene. Ma quello che è successo mi ha fatto capire che non lo amo, perché ho provato interesse mentale per un’altra persona.

Con Giorgio Nehme, una volta spenti i riflettori del docureality di Canale 5, la frequentazione è naufragata prima del tempo:

Diciamo che all’inizio la conoscenza con Giorgio è nata da quello che è il meccanismo del programma

Continua a leggere qui..

Continua a leggere qui..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *