Stasera in tv, 24 giugno 2016: La Mafia uccide solo d’estate, Caduta Libera

la-mafia-uccide-solo-destate.jpg

Logo Rai1 Su RaiUno il film La Mafia uccide solo d’estate (Ita, 2013) di e con Pierfrancesco Diliberto e con Pif, Cristiana Capotondi, Claudio Gioé, Ninni Bruschetta. A seguire il film Ispettore Jury – Il cigno della morte (Ger, 2013)  di Edzard Onneken, con Fritz Karl Anatole Taubman. Ma veniamo al match dell’Italia.

Arturo ha pochi anni  e un segreto romantico che condivide con Rocco Chinnici, giudice e vicino di Flora, la bambina che gli ha incendiato il cuore. Nato a Palermo, Arturo è stato concepito il giorno in cui Totò Riina, Bernardo Provenzano, Calogero Bagarella e altri due uomini della famiglia Badalamenti uccisero Michele Cavataio vestiti da militari della Guardia di Finanza. Da quel momento la sua vita è stata allacciata alla Mafia e segnata dai suoi delitti. Cresciuto in una famiglia passiva, in una città ‘muta’, Arturo prova da solo a produrre un profilo e un senso a quegli uomini contro e gentili che gli offrono un iris alla ricotta come il commissario Boris Giuliano o gli concedono un’intervista (il Generale Dalla Chiesa). L’unico che proprio non riesce a incontrare, ma di cui ritaglia e colleziona foto dai giornali, è il premier Giulio Andreotti.

<img class="post" src="http://media.tvblog.it/R/Rai/Rai2_01001

Continua a leggere qui..

Continua a leggere qui..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *