Smartlove: il format c’è, la sfida è quella di resistere alla ripetitività

smartlove-1-1-2.jpg

Qualcuno asserì che l’idea di un buon format televisivo dovrebbe essere contenuta all’interno di un tweet.

Smartlove risponde a questo requisito: due ragazzi single si conoscono, scambiandosi i loro smartphone per 24 ore, e poi decidono se cominciare a frequentarsi nella vita reale (136 caratteri, andate a controllare se non vi fidate.).

prosegui la lettura

Smartlove: il format c’è, la sfida è quella di resistere alla ripetitività pubblicato su TVBlog.it 12 settembre 2016 19:31.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *