Skin: “La mia ex moglie Christiana Wyly? Ho bruciato il vestito da sposa”

skin-moglie.jpg

Un anno fa è terminato il suo matrimonio con Christiana Wyly. Skin è tornata a parlarne su Vanity Fair e parla del vestito da sposa bruciato in un video musicale: “È stata una mia idea bruciarlo e indossarlo nel video di Death to the Lovers, in fondo la canzone parla di me”, racconta. “All’inizio ho pensato: questa è una cosa un po’ brutta. Subito dopo: fanculo, lo faccio lo stesso. Un artista che si preoccupa di non ferire, offendere, far arrabbiare mai nessuno è un artista che non sa fare il suo mestiere perché limita la sua creatività”.

La leader degli Skunk Anansie, poi, parla di femminilità: “Se fai vedere sempre un unico modello di femminilità, questo insulta le altre, ma se introduci nella moda le differenze, la cosa si fa interessante perché dimostra alle ragazzine che non c’è un solo modo di essere. Quando ero teenager io le modelle erano bianche, bionde e alte un metro e ottanta, solo Iman si distingueva. Ora le cose stanno cambiando”.

Quindi parla dell’età: “L’anno prossimo sono 50. È la prima volta che lo dico a voce alta. E non mi spiego come sia possibile. Io penso di essere in forma e soprattutto felice nella mia pelle. Se tutti riconoscessero che è questo ciò che conta e non l’età anagrafica, anche questa sarebbe una bella rivoluzione per l’immagine della donna”.

<a href="http://www

Continua a leggere qui..

Continua a leggere qui..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *