Simona Ventura a Carta Bianca: “La differenza fra Selfie e Pomeriggio 5? Noi non speculiamo”

“Lavoro nell’intrattenimento dal ’94 ma non mi sono mai sentita una regina. Sono una persona che divide, creo dei sentimenti forti: o mi si ama, o mi si odia”. Simona Ventura è tornata in Rai, ma solo come ospite di Carta Bianca su Rai 3 (nella puntata del 13 giugno). E’ stata l’occasione per parlare sulla concorrenza di Selfie – Le Cose cambiano, giunto all’ultima puntata della seconda stagione: “Siamo una trasmissione di servizio. La mutua non passa tutte le operazioni, tanta gente non ha i soldi per poter sistemare i propri problemi, anche di vita. Quando cadi in un cono d’ombra, non è facile recuperare l’autostima da soli [.] Aldo Grasso è stato duro? Lo è sempre con me. Io condivido tutte le critiche quando sono costruttive. Ma mi ricordo che Grasso criticò L’isola dei famosi senza averla mai vista perché non era ancora iniziata.”.

Ma il programma di Canale 5, prodotto dalla Fascino, è trash? Affatto, secondo la conduttrice: “A me piace fare la tv pop, io non penso che Selfie sia un programma trash. Penso che sia giusto fare anche dei programmi d’evasione come Selfie e come altri. Non ho questo razzismo intellettuale per cui c’è la cosa trash e poi c’è la cosa altissima. Non ci sono solo il nero e il bianco, esistono anche i grigi. Io trovo che questa trasmissione sia pop e molto bella. La televisione non dev’essere solo escludente o di nicchia”.

<a href="http://www.tvblog.it/post/1467480/simona-ventura-carta-bianca-dichiarazioni-video?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_content=proseguilettura&utm_campaign=Feed%3A+TVBlog.it%2Fit+(TVBlog

Continua a leggere qui..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *