Shonda Rhimes firma per Netflix. La creatrice di Grey’s Anatomy lascerà la ABC

itemcontent{min-height:640px!important}function waitForVideoDivElement(elementPath, callBack){
window.setTimeout(function(){
if($(elementPath).length){
callBack(elementPath, $(elementPath));
}else{
waitForVideoDivElement(elementPath, callBack);
}
}, 500);
}

Shonda Rhimes, US producer, writer and founder of television production company ShondaLand, poses at the MIPCOM (The world's entertainment content market) on October 18, 2016 in Cannes, southeastern France. / AFP / VALERY HACHE (Photo credit should read VALERY HACHE/AFP/Getty Images)

Shonda Rhimes firma un accordo con Netflix e lascia gli ABC Studios dopo una lunga collaborazione. L’autrice e produttrice di Grey’s Anatomy e Scandal firma un nuovo contratto con la piattaforma globale di streaming, pluriennale e che si vocifera essere molto ricco. Shonda Rhiems porta così la sua Shondaland all’interno di Netflix, che in questo modo risponde al recente accordo tra Amazon Studios e Robert Kirkman , puntando su un pezzo da 90 della tv americana e non solo.

Da diversi mesi ormai si vociferava negli ambienti televisivi americani che Shonda Rhimes avesse qualcosa in mente e non fosse intenzionata a rinnovare il proprio accordo con gli ABC Studios. Addirittura secondo alcuni rumor la sua intenzione poteva essere quella di creare un proprio network sul modello di quanto fatto da Oprah Winfrey con il suo OWN Channel, trasformando Shondaland in un canale tv. Invece Shondaland, creata da Rhimes insieme a Betsy Beers, si trasferisce a Netflix, produrrà nuovi prodotti in esclusiva per la piattaforma e ne diventerà una divisione interna.

<a href="http://www.tvblog

Continua a leggere qui..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *