Serie Tv, novità: The Terror su Amazon, accordo con AMC Studios; NBCUnviersal Cable ordina il pilot Run For Your Life

the-terror.jpg

The Terror : accordo esclusivo tra Amazon Prime Video e AMC Studios, il servizio di streaming avrà i diritti di prima visione delle produzioni del gruppo in 28 paesi tra cui l’Italia, inoltre avrà quelli secondari in molte altre nazioni. The Terror sarà la prima serie tv a rientrare in questo accordo e arriverà su Prime Video (e AMC negli USA) nel corso del 2018. Prodotta da Ridley Scott, The Terror è una serie tv antologica che nella prima stagione racconterà la storia vera della spedizione nell’Artico del capitano John Franklin nel tentativo di aprire il passaggio a Nord-Ovest. La nave dovrà fare i conti con condizioni difficili, malattie e soprattutto con la terribile paura dell’ignoto. L’accordo riguarda serie tv prodotte da AMC Studios da ora in avanti e non va ad intaccare accordi pregressi (come Into the Badlands su MTV/Paramount) nè serie tv come The Walking Dead che non sono direttamente prodotte da AMC Studios. Amazon Prime Video trasmetterà anche il thriller francese Black Spot, in tutti i paesi in cui è presente il servizio tranne Danimarca, Belgio, Olanda e Lussemburgo (in Francia e Svizzera ha i diritti di seconda visione); in Italia arriverà doppiato. Creato da Mathieu Missodde Black Spot è ambientato in una cittadina isolata nel mezzo di una gigantesca foresta, dove nemmeno i cellulari hanno campo e alcune zone non sono segnalate dalle mappe. Un luogo dove avvengono sparizioni, omicidi e altri misteri. Laurene Weiss prova ad indagare su questi crimini e finirà per scoprire alcuni segreti legati alla sua stessa sparizione 20 anni prima.

Falco : la serie tv francese (andata in onda in Italia su Canale 5 e Premium Crime) basata sul drama tedesco The Last Cop avrà un remake sudamericano dopo che la Dynamo, produttrice di Narcos, ne ha preso i diritti

Continua a leggere qui..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *