Serie Tv, novità: Sin City, Glen Mazzara e Len Wiseman preparano la versione tv

itemcontent{min-height:640px!important}function waitForVideoDivElement(elementPath, callBack){
window.setTimeout(function(){
if($(elementPath).length){
callBack(elementPath, $(elementPath));
}else{
waitForVideoDivElement(elementPath, callBack);
}
}, 500);
}

sin-city.jpg

Sin City: TWC/Dimension sta lavorando ad un reboot della famosa serie a fumetti di Frank Miller già portata due volte al cinema. La serie tv di Sin City sarà realizzata da Glen Mazzara, famoso per The Shield e The Walking Dead, che darà una nuova vita e porterà un nuovo approccio al mondo creato da Frank Miller. Len Wiseman (Sleepy Hollow, Lucifer) sarà il regista mentre Stephen L’Heureux sarà produttore insieme a Bob & Harvey Weinstein, lo stesso Miller, Mazzara e Wiseman. Diversi network sarebbero interessati al progetto ma ancora non è stato firmato alcun accordo. Secondo le intenzioni la serie tv di Sin City sarà diversa rispetto al film e dovrebbe introdurre personaggi originali e sviluppare altre storie all’interno del macro universo di Sin City.

AMC: il canale cable USA pensa al futuro e prosegue nella strategia attuata recentemente di non passare attraverso la valutazione del pilot per realizzare nuove serie tv ma di aprire le cosiddette “writers room” ovvero riunire gli sceneggiatori per sviluppare la potenziale serie per poi valutarne un ordine diretto. Attualmente la rete sta lavorando a tre nuovi progetti: NOS4A2 creato da Jami O’Brien (Fear the Walking Dead) tratto dal romanzo di Joe Hill; Pandora di Sam Vincent e Jonathan Brackley (Humans); Silent History di Claire Carré e Charles Spano.

Co-prodotto da AMC Studios e Tornante e tratto dall’omonimo romanzo di Joe Hill, NOS4A2 racconta la storia di Victoria McQueen che ha la capacità di ritrovare le cose, da un braccialetto perso fino a domande che non hanno risposte e sembra essere l’unica in grado di rintracciare Charles Manx un uomo che prende i bambini e li porta in un pauroso parco giochi chiamato “Chistmasland”. Trovare Manx è però la parte più facile, riuscire a sconfiggerlo e a salvare le sue vittime sarà molto più complicato per Vic.

Pandora è invece un mystery-thriller internazionale che segue le vicende di tre persone normali che cercando di mettere insieme alcuni oscuri segreti rilasciati dopo che un pericoloso malware ha distrutto tutte le protezioni di internet.

Silent History è tratto dal romanzo di Eli Horowitz, Matthew Derby e Kevin Moffet e racconta la storia di alcuni bambini nati senza la capacità di parlare e comprendere il linguaggio ma in possesso di sorprendenti altre abilità. Questa condizione inizia rapidamente a diffondersi tra la popolazione e la società dovrà fare i conti con questa strana e incomprensibile evoluzione umana

Continua a leggere qui..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *