Serie Tv, novità: Kevin Bacon nel pilot Showtime City on a Hill; Hulu lavora a Hitman

City on a Hill: Kevin Bacon e Aldis Hodge saranno i protagonisti del pilot realizzato per Showtime prodotto da Ben Affleck e Matt Damon e diretto da Michal Cuesta (che prende il posto di Gavin O’Connor). Scritto da Chuck MacLean sulla base di un’idea sviluppata insieme a Affleck, City on a Hill è ambientato nei primi anni ’90 a Boston e racconterà, in versione romanzata, il cosiddetto Boston Miracle. In quegli anni la città era popolata da criminali violenti spesso incoraggiati dalla stessa polizia in cui dilagava razzismo e corruzione, finchè tutto improvvisamente cambiò. A guidare il cambiamento fu il procuratore distrettuale Decourcy Warde (Hodge), trasferito da Brooklyn, che si allea con Jackie Rhodes (Bacon), agente FBI corrotto coinvolto nel mantenimento dello status quo. I due si interesseranno ad una famiglia di Charlestown di ladri di macchine, mettendo in piedi un caso che cresce fino a toccare il sistema giudiziario di Boston.

Angelyne: il creatore di Mr Robot Sam Esmail, insieme alla moglie e star di Shameless Emmy Rossum stanno lavorando ad una limited series, realizzata con The Hollywood Reporter e basata sull’articolo del suo giornalista Gary Baum incentrato sulla misteriosa icona dei cartelloni pubblicitari di Los Angeles Angelyne. Rossum sarà Angelyne, auto-inventatasi icona pop, il cui vero nome, scoperto da Baum, è Renee Goldberg. Il progetto sarà poi venduto a un canale cable o streaming. Nata in Polonia negli anni 50, i cui genitori erano tra i 500 sopravvissuti all’olocausto su 13000 abitanti, Angelyne era famosa semplicemente per essere famosa. Non aveva un talento particolare ma praticamente cresciuta negli Stati Uniti dove la famiglia si era rifugiata dopo la sua nascita, improvvisamente si è reinventata come una bionda sexy apparsa sui cartelloni pubblicitari.

prosegui la lettura

<a href="http://www

Continua a leggere qui..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *