Serie TV, novità: Julianna Margulies torna in tv con Dietland di AMC dopo The Good Wife

NEW YORK, NY - OCTOBER 26: Actress Julianna Margulies attends the Women's Media Center 2017 Women's Media Awards at Capitale on October 26, 2017 in New York City. (Photo by Mike Coppola/Getty Images for Women's Media Center)

Dietland : Julianna Margulies torna in tv dopo la fine di The Good Wife, lascerà i canali broadcaster che le hanno dato fama e fortuna e plana su AMC. Julianna Margulies sarà protagonista di Dietland un drama con venature da dark comedy, con Joy Nash protagonista, ordinato direttamente a serie in 10 episodi da AMC e atteso per il 2018. Creato da Marti Noxon (UnReal) con Skydance Tv e AMC, basato sul romanzo di Sarai Walker, Dietland è incentrato sul mondo della bellezza e il suo significato. Al centro c’è Plum Kettle (Nash) una donna obesa che si sta preparando ad un’operazione per perdere peso, quando si ritrova nel mezzo di una guerra tra due diverse fazioni femministe, tirata da entrambi i lati, tra chi segue idee più tradizionali e chi quelle moderne ma più radicali. Margulies sarà Kitty Montgomery è un’ambiziosa redattrice di una rivista il cui mondo è sconvolto quando le persone nella sua vita sono prese di mira da un’organizzazione terrorista femminile. Risucchiata in un vortice di terrore, Kitty non potrà fare affidamento sul potere mediatico avuto da sempre ma dovrà imparare nuove abilità manipolatorie in un mondo senza regole.

Arctic Circle: Maximilian Brückner (War Horse) e Clemens Schick (Casino Royale) saranno i protagonisti del mystery crime drama tedesco-finlandese, prodotto da Yellow Film & Tv e Bavaria che dispone di un budget di 6,5 milioni di Euro. Ambientata in Lapponia, la serie in 10 parti segue il ritrovamento di una prostituta semi morta in una cabina telefonica da parte di una poliziotta che scoprirà come la ragazza sia stata infettata da un virus letale

Continua a leggere qui..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *