Serie Tv, novità: Jerry O’Connell e Sydney Poitier protagonisti di Carter di Sony-AXN; Paulo Costanzo in Designated Survivor

US actor and director Jerry O'Connell poses as he arrives on the red carpet for the 89th Oscars on February 26, 2017 in Hollywood, California. / AFP / ANGELA WEISS (Photo credit should read ANGELA WEISS/AFP/Getty Images)

Carter: Jerry O’Connell e Sydney Poitier saranno i protagonisti di una commedia poliziesca procedurale, prodotta dalla Sony Pictures Television Network e rilasciata sui canali del gruppo come AXN, sul modello di Absentia con Stana Katic. Considerando l’importanza internazionale del genere “poliziesco leggero”, Carter andrà a riempire il vuoto lasciato dalla fine di Castle e Bones. Scritto da Garry Campbell insieme a John Tinker, Carter ricorda la trama della comedy The Grinder, racconta, infatti, le vicende di Harley Mackay (O’Connell), detective in una serie tv di successo che torna nella sua città natale dopo uno scandalo e decide di usare la sua esperienza da “detective televisivo” per aiutare l’amica e poliziotta Sam St. Clair (Poitier).

Comrade Detective: Amazon ha annunciato il debutto il prossimo 4 agosto (solo negli USA, UK, Nuova Zelanda, Australia e Canada) di una comedy realizzata con A24, creata da Brian Gatewood e Alex Tanaka. Si tratta di una improbabile parodia poliziesca ambientata negli anni ’80 in Romania, recitata in romeno e doppiata da Channing Tatum e Joseph Gordon-Levitt che saranno i due protagonisti i detective Gregor Anghel e Iosef Baciu (interpretati da Florin Piersic Jr e Corneliu Ulici). Secondo la descrizione ufficiale, Comrade Detective è una popolare serie realizzata dal governo romeno nel pieno del caos della Guerra Fredda che poteva servire anche a veicolare temi come il comunismo e il nazionalismo. L’idea è che dopo anni la serie viene recuperata, ri-doppiata e presentata al pubblico internazionale.

prosegui la lettura

<a href="http://www.tvblog

Continua a leggere qui..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *