Orange Is The New Black, Jenji Kohan ammette che la quinta stagione non le è piaciuta

Orange is The New Black

La quinta stagione di Orange Is The New Black è ormai disponibile su Netflix da più di tre mesi: i fan della serie tv sicuramente l’avranno divorata, notando come, rispetto al passato, qualcosa sia cambiato. Il motivo è semplice: gran parte degli autori delle prime stagioni non lavora più allo show.

Una situazione di cui la critica americana si è subito accorta, con commenti poco entusiasti sulla quinta stagione. A differenza delle altre, la stagione attraversa un arco temporale di soli tre giorni, in cui la rivolta al Litchfield scatenata dalla morte di Poussey (Samira Wiley ) per mano di una guardia si svolge tra storyline comiche -come quella di Maritza (Diane Guerrero ) e Flaca (Jackie Cruz )- e drammatiche -la negoziazione portata avanti da Taystee (<a rel="nofollow" href="http://www.imdb

Continua a leggere qui..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *