Nicola Porro: “Da settembre farò due seconde serate su Canale 5, grande libertà”


Nicola Porro approda a Mediaset. Lo ha annunciato lo stesso giornalista, sorridentissimo e di “buon umore”, attraverso una diretta su Facebook. La scelta, dice, è stata molto improvvisa: “E’ ufficiale. Dal 1 luglio sarò impegnato nello studiare due nuovi programmi, due serate, per Canale 5. Andranno in seconda serata, penso da settembre/metà settembre. Ritornerò in onda su Canale 5. Sono felice perché il percorso di informazione che abbiamo iniziare in Rai può continuare e secondo me continuerà alla grande. Ho parlato le persone che mi hanno assunto, i dirigenti Mediaset, che mi hanno lasciato una grande libertà di ideazione e di spazio. Avere due serata significa poter fare un racconto più lungo e completo della politica, ci sarà molto di cui parlare: le elezioni di questi giorni, il ruolo dei Cinque Stelle e poi il referendum costituzionale che avrà un impatto incredibile. Immaginate voi che dibattito ci sarà da ottobre sugli esiti”.

“Lo stile – prosegue Porro – sarà sempre quello ha avuto in televisione la squadra di Virus, anche se quel nome non esiste più visto che è stato cancellato dalla Rai che ne è proprietaria. Non sarà una trasmissione faziosa, ma cercheremo di informare e avere tutti gli attori della politica in campo e non solo. Sono veramente contento di quello che ci sta succedendo, spero di poter fare un prodotto per voi stupendo”. Il programma non ha ancora un titolo, “ci stiamo ragionando”: non sarà dunque Matrix.

Infine due parole sulla Rai: “Molti hanno chiesto cosa è successo in Rai, fino ad ora non ho voluto parlarne, se non attraverso alcuni colloqui che ho fatto con voi su Facebook. C’è poco da dire: hanno deciso di cancellare il mio programma di seconda serata e mi hanno offerto un programma molto ben retribuito ma per me non accettabile perché non aveva contenuto informativo (sarà affidato ad Annalisa Bruchi , ndr). Io so fare solo informazione, per alcuni anche male, ma è l’unica cosa che so fare. Non posso pensare di mettermi a fare altro

Continua a leggere qui..

Continua a leggere qui..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *