Molestie, Marisa Laurito all’attacco: “Denunce ridicole trent’anni dopo. Le violenze sono altre”

marisa laurito

Le  molestie nel mondo dello spettacolo continuano a dividere, soprattutto in Italia, dove la questione è stata prima denunciata da Asia Argento e successivamente ripresa dalle attrici e dagli attori firmatari del manifesto intitolato ‘Dissenso Comune’.

A scagliarsi contro di loro è Marisa Laurito, intervenuta venerdì a La Zanzara:

Trovo terribile tutta questa roba che è uscita dopo trent’anni. Dai, lo trovo ridicolo. Le violenze vere sono quelle in cui in due la prendono e la stuprano”.

L’attrice napoletana si dissocia quindi in maniera totale dalle recenti campagne femministe, sorte all’indomani dell’esplosione del caso Weinstein negli Stati Uniti.

“Quelle che si danno anche volontariamente ne approfittano, perché non credo che le donne non sappiano. Anche Meryl Streep, prima ha inneggiato a questo uomo straordinario, che era un Dio quando ha preso l’Oscar, poi all’improvviso è diventato un pezzo di me**a”.

<a href="http://www.gossipblog.it/post/549448/molestie-marisa-laurito-attacco?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_content=proseguilettura&utm_campaign=Feed%3A+Gossipblog.it%2Fit+(Gossipblog

Continua a leggere qui..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *