Michele Guardì: “Marano voleva cacciarmi. Anche Magalli lavora da vent’anni grazie a me”

michele-guardi-tvblog.jpg

La madre di tutte le battaglie ha un arbitro definitivo: Michele Guardì. A intervistarlo genialmente è stato l’ottimo Francesco Canino di Panorama.it, che ha invitato il Comitato a prendere posizione tra i due contendenti della sua Piazza. E Guardì, anche se ha negato, di fatto si è schierato:

“Magalli per una battuta (a Una Domenica da leoni ieri ha detto che sulla Volpe bisogna puntare… il fucile, ndr) farebbe di tutto. Si è messo pure contro Morandi per un selfie mancato. Rispetto alla Volpe in trasmissione non ci sono mai ragioni di scontro oggetto, ma sulle cose private sono il giorno e la notte. Se lei dice bianco, lui dice nero e viceversa. Si scontrano sul piano dialettico, qualche volta in maniera insensata. Poi potrei mandare le foto finale del pranzo di produzione, che abbiamo fatto qualche settimana fa: erano seduti accanto che brindavano”.

<a href="http://www.tvblog.it/post/1315478/michele-guardi-marano-voleva-cacciarmi-anche-magalli-lavora-da-ventanni-grazie-a-me?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_content=proseguilettura&utm_campaign=Feed%3A+TVBlog

Continua a leggere qui..

Continua a leggere qui..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *