Mia Ceran, ultima puntata di Rai Dire Niùs: “Grazie ai critici che ci hanno consigliato di cambiare strada”

itemcontent{min-height:640px!important}function waitForVideoDivElement(elementPath, callBack){
window.setTimeout(function(){
if($(elementPath).length){
callBack(elementPath, $(elementPath));
}else{
waitForVideoDivElement(elementPath, callBack);
}
}, 500);
}

mia-ceran.jpeg

Si è conclusa ieri la prima edizione di Rai Dire Niùs, il programma subentrato a Sbandati nella fascia dell’access time collocata tra il Tg2 e la prima serata condotto da Mia Ceran e dal Mago Forest con la Gialappa’s Band. Dopo un inizio un po’ incerto (come abbiamo sottolineato nella nostra recensione) e dopo un necessario periodo di rodaggio, l’ironico tg trovato una sua strada e ha inaugurato un azzeccato crossover con Sensualità a corte con Marcello Cesena (che del programma è direttore artistico).

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *