Maurizio Costanzo e il flop Domenica In: “C’è un deficit autoriale, manca la logica”

007_maurizio-costanzo-show.jpg

Maurizio Costanzo, intervistato sul gruppo Qn, parla di Domenica In delle sorelle Parodi, facendo un’analisi dei motivi che hanno fatto sì che il programma domenicale di Rai1 traballasse fin dalla sua messa in onda, con molti cambiamenti nel corso delle puntate domenicali. E sospeso per una settimana, per lasciare spazio alla Formula 1.

Nel programma c’è un deficit autoriale che incide su tutto. Da sole Cristina e Benedetta hanno dimostrare di funzionare in tv, insieme ancora no e non è detto che ci riescano.

Il conduttore prosegue senza usare mezzi termini

Quando si fa un programma ci deve essere un motivo logico, un perché. E a Domenica In non c’è.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *