Matrimonio a prima vista 3, Nada Loffredi: “E se manca l’attrazione…”

itemcontent{min-height:640px!important}function waitForVideoDivElement(elementPath, callBack){
window.setTimeout(function(){
if($(elementPath).length){
callBack(elementPath, $(elementPath));
}else{
waitForVideoDivElement(elementPath, callBack);
}
}, 500);
}

Nada Loffredi, Matrimonio a prima vista.

Roberto e Daniela, Mauro e Camilla, Andrea e Rossella: perfetti sconosciuti che questa sera convoleranno a nozze senza essersi mai visti prima. Sono loro le tre coppie protagoniste del programma di Sky Uno, in onda da questa sera, giovedì 12 aprile, alle 21.15, Matrimonio a prima vista . La terza edizione del docu-reality prodotto da Nonpanic e nato in Danimarca con il nome Married at First Sight, vedrà ancora una volta il team di esperti composto dal sociologo Mario Abis, dallo psicologo Gerry Grassi e dalla sessuologa Nada Loffredi impegnato nell’aiutare i neosposini non solo a portare avanti serenamente la loro unione, ma anche a conoscersi a pieno. “Se la prima edizione era quella dell’effetto sorpresa e la seconda quella della sperimentazione vera e propria, i soggetti infatti sapevano cosa aspettarsi e quindi erano più motivati –afferma la dottoressa Nada Loffredi – oggi i candidati conoscono ancora di più il programma e possono scegliere di non farsi scoprire fino in fondo a telecamere accese”.

Dottoressa può dirci qualcosa di più sulle tre coppie, in fondo sono loro la vera novità di questa terza edizione.

“Roberto può essere considerato davvero un candidato ideale: la sua grande maturità e presenza di spirito hanno consentito di portare avanti l’esperimento in un certo modo. Anche Camilla ha avuto una grande possibilità di esprimersi ed evolversi in questo percorso. Per quanto riguarda gli altri candidati lascio agli spettatori la capacità di dare una valutazione”.

<a href="http://www

Continua a leggere qui..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *