Maria ed il personale sentire

Maria De Filippi è la televisione commerciale. Voglio partire da questa affermazione di Carlo Freccero per parlare della longevità delle sue tre produzioni più rappresentative e di successo: Amici, C’è posta per te e Uomini e donne, dette in rigoroso ordine alfabetico. Tutte e tre rappresentano in qualche modo la vera autenticità di ciò che è la pancia del paese, di chi vive la vita di tutti i giorni, veramente o verosimilmente negli occhi degli altri. La raccontano ed in qualche modo la amplificano.

Maria, che qui “scognomiamo” (citazione del grande Totò) come si faceva con il grande Corrado -perchè come di Corrado ce n’era uno solo, di Maria ormai ce n’è una sola- apre le sue mani attraverso queste tre trasmissioni ed accoglie tutto quanto è, coinvolgendo quanto vorrebbe essere. Raccoglie i più timidi respiri del pubblico televisivo e li amplifica fino ad anticiparne i bisogni, rendendoli poi fondamentali e raccogliendone i consensi che si traducono poi -anche- in audience televisiva.

prosegui la lettura

Maria ed il personale sentire pubblicato su TVBlog.it 07 aprile 2018 09:02.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *