Marco Baldini: “Ho sprecato tutto il talento che avevo, sono stanco e voglio sparire”

Con un lungo post pubblicato su Facebook alle ore 22.45 di lunedì 13 aprile 2015, Marco Baldini è tornato a parlare del momento complicato che sta attraversando (conseguenza del vizio del gioco d’azzardo, per il quale ora si trova con pesanti debiti da saldare). Il conduttore radiofonico, che negli ultimi tempi aveva affidato a filastrocche e rime le sue amare riflessioni scritte, ha voluto far sapere a tutti di essere consapevole di quanto gli sta accadendo:

Stasera,

non scriverò una filastrocca

non mi esprimerò in rima

non userò metafore.

È strano per me parlare così,

dopo tanto tempo che cerco di far combaciare le parole,

di usare delle immagini per esprimere ciò che provo,

di giocare con le frasi per addolcire i pensieri spesso troppo pesanti.

Che vi devo dire :

c’è chi la chiama vecchiaia,

chi depressione,

chi maschera questi concetti con la parole ” saggezza” o ” maturità ”

ma se fossi stato maturo o saggio non avrei combinato quello che ho combinato, io uso un altro termine: consapevolezza.

La consapevolezza non è una parla necessariamente positiva.

Infatti vuol dire: “rendersi conto”

e qui è facile capire che se ti rendi conto di aver fatto cose buone, la consapevolezza e’ positiva

ma se invece sei consapevole di aver distrutto qualcosa di importante tipo la tua vita o peggio ancora anche la vita di qualcun’altro, la parola ” consapevolezza” diventa ” colpevolezza “.

C’è chi dice: ” beati gli stupidì e gli incoscienti” e ha ragione.

E’ infatti quando ti manca la consapevolezza che non senti il peso di ciò che hai perso.

Dovresti infatti non riacquistare la ragione e vivere nella beata ignoranza per non ” ammalarti”.

PROSEGUI LA LETTURA

Marco Baldini: “Ho sprecato tutto il talento che avevo, sono stanco e voglio sparire” pubblicato su Gossipblog.it 14 aprile 2015 09:45

Continua a leggere qui..

Continua a leggere qui..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *