Luigi Gentile a IsaeChia.it: “Per il mio lavoro di hairstylist mi ispiro al vintage e mi piace collaborare con persone che ammiro, come Diana Del Bufalo e Giulia Salemi. E sulla sua storia con Francesco Monte penso che…”

Su Instagram conta più di 80000 followere i suoi lavori sono apprezzatissimi: Luigi Gentile è l’hair stylist che cura le acconciature di molte star dei social, come Diana Del Bufalo, Giulia Salemi, Valentina Vignali, Nilufar Addati e Ludovica Valli. E oggi attraverso quest’intervista, Luigi ci parlerà del suo lavoro, delle nuove tendenze e della sua amicizia con alcune delle influencer tanto amate dagli utenti dei social…

Luigi Gentile

Ciao Luigi, ti conosciamo per la tua professione di hair stylist, ma raccontaci: com’è nata questa tua passione? La mia passione è nata grazie a mia mamma, che è nel mio stesso campo: lei però è parrucchiera da salone, mentre io sono acconciatore da set. Ho sempre frequentato quest’ambiente perché un po’ tutta la mia famiglia ci stava dentro – mio nonno era barbiere, mia zia anche lei parrucchiera – mangiavo nei saloni, giocavo lì dentro, insomma ci sono cresciuto. Tanto che quando mia madre si accorse di questa mia passione per Natale mi regalò una testina sulla quale io mi esercitavo tantissimo, soprattutto a fare trecce – di quelle te ne faccio proprio di tutti i colori – così iniziai a frequentare ancora più assiduamente il salone e a trascurare i compiti… Quello che proprio mi appassionava era vedere la soddisfazione sul volto delle clienti di mia mamma quando uscivano dal salone, vedere come riusciva a mettere in risalto i punti forti di ognuna, a rendere ogni donna più bella… Ad un certo punto mi sono reso conto che anche io volevo contribuire a rendere felici le persone in quel modo e ho deciso di frequentare un’Accademia a Roma e di crescere in questo campo.

Il tuo lavoro ti ha dato tante soddisfazioni, ma c’è stato anche qualche inconveniente? Magari qualcosa che a pensarci oggi ti fa ridere… Beh, considera che con il mio modo di fare di cose divertenti ne capitano. Per raccontartene una: quando ho lavorato dietro le quinte di Panariello Sotto l’albero a disposizione degli artisti e della troupe c’era la mensa, quindi chi voleva, poteva mangiare e poi chi doveva prepararsi per esibirsi la sera andava in camerino. Così io prendo il mio caffè e mi avvio per i corridoi; ora, considerate che io sono una pazza e quindi inizio a scatenarmi ballando, volevo fare la splendida, volevo dimostrare che sapevo muovermi… a un certo punto però mentre faccio la magnifica mi cade tutto il caffè addosso. E il punto è che io con quegli abiti avrei dovuto starci tutto il giorno, quindi non avendo cambi ed essendo completamente coperta di caffè, tutto sui pantaloni e sulle pantofole peluchose sono dovuto restare tutto il giorno in camerino con questo pantalone che mi aveva prestato una stylist quindi molto più piccolo della mia taglia, che mi arrivava sotto al sedere e sopra il ginocchio e che ero costretto a coprire con una felpa lunghissima che mi arrivava sotto le ginocchia… Lasciamo perdere! Sicuramente c’è da ridere, ma non potete capire il mio imbarazzo in quella giornata! (ride, ndr)

Come crei le nuove tendenze? Ti dico la verità, mi ispiro molto alle tendenze ‘vintage’, soprattutto quella degli anni ’70, degli anni ’80: mi piace prendere una tendenza del passato e renderla mia, magari attualizzandola un po’. Mi piace mescolare un po’ di stili, ecco!

Quali sono le tendenze per questa nuova stagione? Beh, direi sicuramente il bling effect, che è questo effetto naturale, molto pulito che scende con un’onda molto morbida. Ma di contrasto andrà molto anche il riccio stile afro, creato con il babyliss molto sottile. Il bling effect sarà una tendenza perché è uno stile molto versatile, che può essere usato in diverse situazioni, a partire dallo stile strong, a quello un po’ più da sera! Mentre l’effetto afro è molto efficace per valorizzare un look più semplice, come ad esempio un abito basic. Questo secondo stile è un po’ più azzardoso perché tende ad essere meno naturale, ma io farò ovviamente in modo di renderlo meno artificioso possibile!

Quali sono i tuoi prossimi progetti? Ci sarà l’uscita verso l’estate di una novità sorprendente! Si tratterà di qualcosa che potranno usare i miei follower… sono sicuro che stupirò chi mi segue! Mentre in ambito televisivo ho avuto tantissime proposte e ora sto valutando quella che mi ispira più originalità!

Non puoi anticiparci nulla? Ti posso dire che ho ricevuto proposte anche da programmi molto famosi che vanno in onda h24… non dico altro! Anche perché è ancora tutto da valutare!

Parliamo invece dei social: il tuo profilo Instagram conta decine di migliaia di follower, qual è il tuo rapporto con i social? Diciamo che io oltre che per mostrare ciò che creo, uso i social anche e soprattutto per dare a chi mi segue la dimostrazione che bisogna essere sempre se stessi! Perché la vita va goduta come si vuole e quindi vadano a quel paese tutti i pregiudizi! Sai cos’è, è che ultimamente vedo in giro tantissimi atti di bullismo contro l’omosessualità, io invece penso che essere omosessuali sia un dono: per molti essere diversi è uno spavento, per me è qualcosa di più, per me è libertà. Noi nasciamo liberi di essere chi siamo, di metterci 2 calzini diversi o una scarpa e un tacco… Come dice una grandissima cantante ‘born this way’, siamo nati così e nessuno potrà mai cambiare i nostri sentimenti. L’omosessualità è la libertà di amare chi vogliamo in qualsiasi modo. Molti ragazzi gay mi scrivono che il mio atteggiamento menefreghista nei confronti di chi ci tira la palla in faccia, ha dato loro la possibilità di sentirsi liberi di essere loro stessi e questo per me è la cosa più bella, è l’essenziale!

Il tuo profilo pullula di bellissimi lavori che fai con tanti volti del piccolo schermo e dei social: Diana Del Bufalo, Ludovica Valli, Valentina Vignali, Giulia Salemi, Nilufar Addati… Ragazze bellissime delle quali tu riesci però a mettere in risalto i punti forti. Ma tra tutte quelle con cui lavori chi è che ti ispira più creatività, sulla quale ti diverti di più a sperimentare? Con Nilufar è da poco che lavoro, ma per quello che ho conosciuto di lei mi piace tanto! Mi è entrata subito nel cuore perché è una ragazza onesta, pura ed è una che dice le cose in faccia, e questa è una cosa che apprezzo tanto! Quando ci siamo conosciuti lei ha subito messo le cose in chiaro e mi ha detto “guarda a me questa cosa non piace, però fai tu!”. E io nel mio lavoro cerco sempre di soddisfare le aspettative dei miei clienti e di metterle a proprio agio! Ma tutte coloro che pettino sono persone fantastiche! E non lo dico per arruffianare nessuno, ma perché se scelgo di lavorarci è perché mi piacciono! Quindi partiamo da questo presupposto. Le ho scelte, sono mie, sono amiche mie e io le amo di bene! Se invece vogliamo parlare del lato puramente professionale posso dirti che quella che proprio mi lascia campo libero e mi permette di dare sfogo alla mia creatività è sicuramente Diana Del Bufalo! Mi dice proprio “Amore fai quello che vuoi, tanto tutto ciò che fai è fantastico e mi rende solo più favolosa!”. Anche Valentina Vignali è una che si mette molto in gioco e io le persone che si mettono in gioco le adoro, le stimo tanto! A me piace sperimentare e anche lei è una che mi dà molta libertà!

Chi è quella che ti dà più soddisfazione? Quelle che mi danno più soddisfazioni sono Diana, Valentina e Giulia! Perché tutte e tre si abbandonano alle mie mani e mi lasciano sperimentare e quando vedo che alla fine sia io che loro siamo soddisfatti del mio lavoro non posso che essere contento! Quando la mia idea e la loro esigenza combaciano mi sento davvero soddisfatto! Si può dire che siano le mie muse ispiratrici, perché mettendosi così completamente nelle mie mani mi danno modo di mettere la mia arte sulla loro testa, sperimentando liberamente!

Alcune di loro le frequenti anche fuori dal set, come Diana… Assolutamente! Diana è proprio una persona importante per me! Per me è un punto di riferimento, è una bellissima persona, è una persona matura e sensibile! Le voglio davvero un mondo di bene! Mi dà consigli, ha un cuore d’oro ed è un piacere frequentarla anche al di fuori dell’ambiente lavorativo.

La tua amicizia con Giulia Salemi va avanti già da prima del Gf Vip 3, il reality in cui lei ha incontrato Francesco Monte: come li vedi insieme? Sì, Giulia è un’amica stretta per me! La nostra amicizia è iniziata circa un anno fa, per caso: io le inviai un messaggio di complimenti su Instagram, lei mi rispose e da lì iniziammo una collaborazione che poi è sfociata in una bella amicizia. Io le voglio davvero bene, è una persona a cui piace dare e ascoltare consigli. È una persona bellissima e ha fatto un percorso nella Casa del Gf veramente stupendo! Tutto il successo che ha lo merita pienamente. E insieme a Francesco, che è amico mio anche lui, la vedo benissimo, sono molto appassionati! Tra l’altro, conoscendo Giulia, lei è una sentimentale, si lascia subito andare quando è presa da qualcuno ma insieme li vedo veramente bene. Io li trovo una bellissima coppia, quindi spero che tra loro vada tutto bene e questa relazione continui!

Ringrazio Isa e Chia per questa bellissima opportunità e ringrazio te Titta! Vi seguo sempre, siete fantastiche!

Un bacio spatafregnoso a tutte le vostre lettrici!

Luigi

L’articolo Luigi Gentile a IsaeChia.it: “Per il mio lavoro di hairstylist mi ispiro al vintage e mi piace collaborare con persone che ammiro, come Diana Del Bufalo e Giulia Salemi. E sulla sua storia con Francesco Monte penso che…” proviene da Isa e Chia .

Continua a leggere qui..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *