‘L’Isola dei Famosi 13’: l’opinione di Isa sulla terza puntata

Isola dei Famosi 13

Ma voi vi rendete conto del fatto che gli unici cinque minuti interessanti in tre ore e mezzo di programma sono stati quelli in cui Eva Henger è entrata in studio e ha continuato a ingigantire le dimensioni della querela che le rifilerà Francesco Monte appena atterrato sul suolo italico? Vi rendete conto che per continuare a seguire questa tredicesima edizione dell’Isola, al momento, l’unica speranza che abbiamo è che la settimana prossima Monte torni in studio, lanci una contraccusa, seguita da una replica di Eva, una nuova controreplica e così fino alla finalissima con noi che, come un pubblico di Forum qualunque, alla fine metteremo i sassolini sulla bilancia decidendo chi merita la nostra assoluzione e chi no? Ne siamo consapevoli? Siamo consapevoli del fatto che, tolto il canna-gate, i momenti più interessanti di queste prime 3 puntate sono state, nell’ordine, l’incontinenza di Giucas Casella, la Cipriani che si voleva spostare la residenza sull’elicottero e il clistere della Perrotta? No, ditemi un po’ voi, con questi presupposti, come deve fare uno a non essere preoccupato per il trash-futuro!

Allora, per quanto mi riguarda ieri sera puntata davvero iper-moscia in cui ho perso il filo dei discorsi almeno 300 volte e in cui alla settecentonovantasettesima prova consecutiva avevo già chiamato il prete per darmi l’estrema unzione.

Unico, vero, momento interessante, ancora una volta quello relativo, appunto, al canna-gate. Direi che, as usual, tutta la questione ha avuto una soluzione tipicamente italiana. Insomma, credo che nemmeno il più ingenuo tra gli ingenui possa mai pensare che Francesco abbia acquistato e fumato dell’erba in totale solitudine, siamo tutti abbastanza consapevoli che, se si fosse andati a fondo nella vicenda, si sarebbe scoperchiato un vaso di Pandora che avrebbe potuto far saltare molte teste, e non solo tra i concorrenti.

E qui arriva la genialata, la mossa tipicamente italiana: facciamo ritirare Francesco Monte. Farlo ritirare è il colpo di genio. L’italianata. Facendolo ritirare non devi squalificarlo, non squalificandolo non prendi posizione sulla questione ed aggiri il problema, non lo affronti, gli passi accanto e lo insabbi…all’italiana, appunto. Che poi sarebbe davvero stato difficile prendere una posizione e “condannare”, perché per farlo dovresti avere delle prove. E le prove non le hai. O, se le hai, si tratta di prove che andrebbero ad inguaiare molto più che un semplice ex tronista di Uomini e Donne

<img class=" aligncenter" src="https://media1.tenor

Continua a leggere qui..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *