La notte di Vasco e Paolo Bonolis: la sublimazione del pop e la maledizione dei “due jolly”

itemcontent{min-height:640px!important}function waitForVideoDivElement(elementPath, callBack){
window.setTimeout(function(){
if($(elementPath).length){
callBack(elementPath, $(elementPath));
}else{
waitForVideoDivElement(elementPath, callBack);
}
}, 500);
}

vasco-modena-park-2017-7.jpg

Non sappiamo se questa sera Paolo Bonolis avrà pensato all’infausta esperienza che, nel 2005, visse con il programma Serie A – Il grande calcio (probabilmente no, gliela ricordiamo noi).

Mediaset si accaparrò i diritti sulla Serie A e decise di affidare il nuovo 90° Minuto proprio a Paolo Bonolis. Qualcuno disse: “Non si giocano due jolly in un colpo solo”. E infatti, il programma naufragò qualche mese dopo tra mille polemiche e il rapporto tra Bonolis e Sport Mediaset non decollò (da rimembrare, il memorabile cazziatone pubblico di Sandro Piccinini a Bonolis a Controcampo: “Troppa luce dà alla testa”).

prosegui la lettura

La notte di Vasco e Paolo Bonolis: la sublimazione del pop e la maledizione dei “due jolly” pubblicato su <a href="http://www.tvblog

Continua a leggere qui..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *