Jeremias Rodriguez a ‘Mattino 5′: “Partirei subito per l”Isola 13’ per supportare Francesco Monte!”

Video - Mattino 5

Pochi istanti fa tra gli ospiti di Federica Panicucci a Mattino 5, Jeremias Rodriguez si è espresso sull’avventura dell’ormai ex cognato a L’Isola Dei Famosi 13. L’ex tronista di Uomini e Donne aveva ammesso durante diverse interviste di aver detto ‘‘ al reality perché aveva bisogno di pensare e superare ciò che lo ha visto protagonista negli ultimi mesi, ossia la rottura con Cecilia Rodriguez, avvenuta durante una puntata serale del Grande Fratello Vip 2, dopo 4 lunghi anni di relazione, quando l’argentina ha realizzato di essersi innamorata del compagno di gioco Ignazio Moser.

Jeremias ha parlato del crollo emotivo di Francesco nelle scorse ore in Honduras (QUI il post con tutti i dettagli):

L’ho sentito qualche settimana prima della partenza, l’ho visto molto meglio… e adesso… io ho fatto un reality, quindi capisco che lì dentro la testa va oltre e inizia a vedere le cose che ti danno fastidio, le cose che ti fanno male. Sicuramente lui dopo questa storia con Ceci ha iniziato a lavorare un sacco di più, quindi sicuramente non è riuscito a pensare bene a quello che doveva pensare. Penso sia questo quello che gli sta succedendo.

Il fratello minore di Cecilia e Belen si è espresso anche sulle accuse mosse da Eva Henger nei confronti del Monte: stando a quanto riportato dall’ex attrice hard, infatti, il naufrago avrebbe portato della marijuana sull’Isola. A tal proposito, il Rodriguez si è così espresso:

Sono argomenti delicati questi. Io sinceramente su quello che si fa nella vita privata non sono nessuno per giudicare e… sicuramente è stata una cosa brutta cacciare fuori una roba del genere. Non lo so, poi se è sbagliato o meno non sono io a… io non c’ero lì, quindi non so cosa è successo. Da uomo sicuramente cacciare una roba del genere mi sembra un po’ troppo.

A seguire trovate il video con le sue parole:

<a href="http://www.video

Continua a leggere qui..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *