Il nome di mio figlio: su Rai 3 il tragico caso di cronaca nera che ha sconvolto la Germania

itemcontent{min-height:640px!important}function waitForVideoDivElement(elementPath, callBack){
window.setTimeout(function(){
if($(elementPath).length){
callBack(elementPath, $(elementPath));
}else{
waitForVideoDivElement(elementPath, callBack);
}
}, 500);
}

il-nome-di-mio-figlio-rai-3.jpg

Questa sera su Rai 3 andrà in onda Il nome di mio figlio, il drammatico tedesco scritto e diretto da Damir Lukacevic, interpretato da Tobias Moretti, Inka Friedrich e Maxim Mehmet, basato sulla vera storia di Ulrich Jahr, il cui figlio nel 1992 è stato la prima vittima dell’uomo in maschera, un serial killer che ha ucciso tre ragazzi e abusato di una decina di altri giovani prima di essere catturato nel 2011. Gli ingredienti? Un ragazzino ucciso; una famiglia in frantumi; un padre disperato e disposto a tutto per farsi giustizia e trovare il colpevole; un assassino che in realtà è un vero e proprio serial killer; un caso di cronaca inquietante; l’attenzione rivolta sulle vittime e non sull’autore degli omicidi.

Trama

Claus Jansen vive un’esperienza inconcepibile: suo figlio, il quasi tredicenne Hannes, una sera scompare dal collegio in piena notte. Secondo le autorità, come il Commissario Schnabel, il ragazzino sarebbe fuggito lasciando tutto, anche i vestiti, per un tre preso in matematica. Claus non ci crede. Purtroppo per lui quattro settimane più tardi, scavando tra la sabbia viene ritrovato il corpo esanime di Hannes. Claus non si dà pace e decide di far di tutto per catturare i responsabili: raccoglie ogni articolo di giornale che tratti del caso, diffonde voci, anche diffamanti, su eventuali possibili assassini e cerca ogni indizio utile. Sua moglie Heika e il suo secondo figlio, Sebastian, lo vedono sempre di meno. Quando, dopo due anni di incessanti ricerche Claus decide di lasciarsi il passato alle spalle, scompare un altro ragazzo.

<a href="http://www.tvblog.it/post/1468267/il-nome-di-mio-figlio-rai-3-trama-cast-curiosita?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_content=proseguilettura&utm_campaign=Feed%3A+TVBlog

Continua a leggere qui..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *