Helen Dorn, Una falsa testimonianza: su Rai2 il caso nasce da un uomo morto in aeroporto

helen-dorn-una-falsa-testimonianza.jpg

Questa sera su Rai 2 alle 21.10 andrà in onda Helen Dorn, Una falsa testimonianza, il crime scritto da Mathias Schnelting, diretto da Alexander Dierbach, interpretato da Anna Loos, Ernst Stötzner, Daniel Friedrich, sesto film tv della prima stagione della collana Helen Dorn. Gli ingredienti? Un uomo morto in aeroporto; una donna che potrebbe sapere la verità, morta; una donna che potrebbe sapere la verità che ha paura a collaborare; un caso che nasconde scenari molto più grandi.

Trama

Un uomo viene trovato morto col collo spezzato nella sala passeggeri dell’aeroporto di Düsseldorf da Roman, il figlio di Alena, una giovane donna rumena dell’impresa di pulizie dell’aeroporto. L’uomo viaggiava sotto falso nome e aveva addosso una grande quantità di denaro. Helen Dorn, che aveva deciso di andare a vivere da sola nella sua casa nel bosco per trovare un attimo di pace, viene invitata a recarsi sulla scena del crimine. La detective scopre che la vittima è Herbert Krämer e faceva parte del programma protezione testimoni. Helen ottiene il sostegno di Christina Behrens, una collega che lavorava sul caso collegato alla vittima, relativo al riciclaggio di denaro sporco e al traffico di bambini.

prosegui la lettura

<a href="http://www.tvblog

Continua a leggere qui..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *