‘Grande Fratello Vip 2’, il papà di Ignazio Moser scrive una lettera al figlio: “Questa esperienza prendila come una parentesi della tua vita e nulla di più!”

Ignazio Moser

E’ iniziata una nuova settimana al Grande Fratello Vip, e tra legami da ricucire e nuove discussioni si prospettano giorni intensi per i concorrenti della Casa più spiata d’Italia.

Lontani dai loro affetti ormai da più di un mese, i protagonisti del reality show di Canale 5 si chiedono spesso se i loro familiari siano felici o meno del loro percorso: uno su tutti Ignazio Moser, che in più di un’occasione ha dichiarato che la sua famiglia non era d’accordo con la sua scelta di entrare nella Casa di Cinecittà. Ed è stato proprio il papà del venticinquenne trentino, il campione di ciclismo Francesco Moser, a voler mostrare tutta la sua vicinanza al figlio, scrivendo una lettera al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni con parole che suonano come un mix tra un rimprovero e un incoraggiamento…

Caro Ignazio, noi siamo sempre qui dove dovresti essere anche tu: a casa. E ti aspettiamo. [….] Non capisco che ci fa tu lì, ti ho visto fumare, ma prima non fumavi. Perché chi corre e si dà da fare non può fumare. Ti ricordi Igni? […] Qualsiasi cosa tu faccia, figlio mio, cerca di arrivare fino in fondo. […] Spero tanto che il Grande Fratello ti serva di esperienza. Prendilo come un passatempo, come una parentesi, non di più.

Sono molto chiare le intenzioni dell’ex ciclista su strada: vorrebbe che quella del Grande Fratello rimanesse un’esperienza televisiva isolata nella vita del figlio, che invece ha più volte dichiarato di non disdegnare affatto un futuro nel mondo dello spettacolo. E sul fronte amoroso il papà prosegue:

Tu sei ancora giovane, ma non puoi continuare a cambiare ragazze. Prima o poi devi averne una sola e basta. Insomma, noi siamo qui con te

Continua a leggere qui..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *