‘Grande Fratello Vip 2’, Cecilia Rodriguez dubbiosa: “Avevo una vita così tranquilla, stavo così bene…”. E Ignazio Moser replica… (Video)

Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez

La consueta puntata del lunedì del Grande Fratello Vip 2 si avvicina e probabilmente sarà motivo di dibattito il rapporto sempre più intimo tra Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser.

L’argentina sembra essere sempre definitivamente in crisi e il suo rapporto con il fidanzato Francesco Monte potrebbe subire un burrascoso cambiamento. In questi giorni, in più occasioni, lei e il ciclista si sono trovati in situazioni ambigue e come potete vedere in QUESTO articolo sul nostro blog, in confessionale Checu ha ammesso che stare rinchiusa nella Casa più spiata d’Italia le ha fatto sorgere dei dubbi sulla sua vita di coppia.

Ieri un nuovo accadimento ha fatto sì che il popolo del web si interessasse maggiormente a questo triangolo. Come potete vedere nel video che trovate all’inizio dell’articolo – postato sulla pagina Instagram de Le Perle – la Rodriguez ha chiesto a Ignazio di distendersi sul letto accanto a lei e, prendendogli la mano, gli ha fatto ascoltare i battiti sul collo, come a mostrargli quanto fosse agitato il suo cuore. In seguito, Moser ha lamentato di sentire freddo e la bella gieffina lo ha invitato a mettersi sotto le coperte con lei, invito declinato da lui con un: “E’ meglio che non vengo sotto. Ci mettiamo nei pasticci”.

E’ poi stato pubblicato un filmato sulla pagina del Grande Fratello nel quale Cecilia si è sfogata con il ciclista: “Non dovevamo entrare qui. Tu non hai capito che casino! Avevo una vita così tranquilla prima a casa, stavo così bene“. E il trentino ha risposto: “Forse non come pensavi…“.

La sorella di Belen ha concluso così la conversazione: “Forse non come pensavo, hai ragione!“.

Di seguito, potete ascoltare le parole tra i due:

<a href="http://www

Continua a leggere qui..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *