Fabio Volo: “La televisione mi ha conquistato meno della radio e della scrittura”

Fabio Volo

Fabio Volo torna a Le Iene da conduttore a partire da domenica 24 gennaio 2016 (con Geppi Cucciari e Miriam Leone). E resta tra gli ospiti fissi che Che fuori tempo che fa di Fabio Fazio ogni sabato sera su Rai3. Eppure in un’intervista al Foglio lo scrittore non ha dubbi quando gli viene chiesto a cosa rinuncerebbe tra radio, cinema, tivù e letteratura:

La televisione. E’ la cosa che mi ha conquistato meno negli anni, poi il cinema. Metterei radio e scrittura al primo posto: vengono percepite come due mondi lontani tra loro, invece sono la stessa cosa. Io la mattina (a Radio Deejay, Ndr) prendo le telefonate da ascoltatori di cui non so nulla, a parte nome e città. Faccio domande, cerco qualcosa di divertente, magari intimo, è una grande scuola. Quando scrivo, mi rileggo e se quella pagina lì radiofonicamente non funziona io tolgo, tolgo continuamente. L’orecchio, il suono, la velocità d’immaginare chi è dall’altra parte: è una grande palestra.

<a href="http://www.tvblog.it/post/1238024/fabio-volo-la-televisione-mi-ha-conquistato-meno-della-radio-e-della-scrittura?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_content=proseguilettura&utm_campaign=Feed%3A+TVBlog.it%2Fit+(TVBlog

Continua a leggere qui..

Continua a leggere qui..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *