Erode, la fine di un regno: su Focus la docu-fiction










jQuery(document).ready(function(){

var $fotoramaDiv = $(‘#id_5c07fef37a102’).fotorama({
fotoramaID: ‘id_5c07fef37a102’,
descID: ‘id_5c07fef37a102-desc’,
$fotorama: $(‘#id_5c07fef37a102’),
});

fotorama_id_5c07fef37a102 = $fotoramaDiv.data(‘fotorama’);

//extension:
fotorama_id_5c07fef37a102 .addDownloadButton()
.addCounter()
.addDdescription();
//.enableAdvRefresh(apntag);

});

Come prima co-produzione internazionale, il canale Focus ha deciso di raccontare la storia di uno dei personaggi chiave nel racconto della nascita e distruzione del Regno di Giudea. Erode, la fine di un regno, in onda questa sera, 5 dicembre 2018, alle 21:15, è infatti un docufilm co-prodotto dall’australiana Wildbear, dalle italiane Anthos Produzioni ed Rti, dalla francese Arte e dalla tedesca Zdf.

Una produzione che, in 100 minuti, racconta duecento anni di storia, che ruotano intorno alla figura di Re Erode, ma anche della nascita e distruzione del Regno di Giudea con conseguenze che, in parte, si riflettono ancora oggi nella vita della comunità ebrea.


Il docu-film introduce i telespettatori alla storia di Erode tramite lo storico Flavio Giuseppe che, se nella prima parte, è semplice narratore, nella seconda si ritrova in mezzo agli eventi e cerca di comporre quanto accaduto dopo la morte del tiranno.

Si parte, quindi, con il racconto della vita di Erode, della sua ambizione e delle sue paranoie, ma anche del patrimonio culturale che ha lasciato, come il porto di Cesarea, Masada ed il Tempio ebraico. Si passa, poi, al racconto di cosa è successo dopo la sua morte, e della scia di sangue e distruzione che ha portato alla caduta di Gerusalemme per mano dei Romani, culminata con l’incendio del Tempio di Gerusalemme.

Al racconto di Flavio Giuseppe, che nel corso del docu-film si ritroverà anche a difendersi dalle accuse di tradimento, si alterneranno interventi di studiosi e storici, che aiuteranno a ricostruire meglio i fatti. Un racconto epico, che sfrutta un linguaggio semplice ed affascinante affiancate da scene di animazione in 3D, per portare nelle case dei telespettatori la Storia in modo spettacolare e chiaro.

Erode, la fine di un regno, streaming

E’ possibile vedere Erode, la fine di un regno in streaming sul sito ufficiale di Mediaset , e sull’app per smart tv, tablet e smartphone.

PROSEGUI LA LETTURA

Erode, la fine di un regno: su Focus la docu-fiction é stato pubblicato su alle 16:39 di Wednesday 05 December 2018

Continua a leggere qui..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *