Domenica In, Cristina Parodi si congeda: “È stata una stagione non facile”

cristina-parodi-domenica-in.png

Si è conclusa oggi questa lunga e travagliata edizione di Domenica In con Cristina Parodi al timone. Partita con le più rosee aspettative per i vertici Rai, questa stagione dello storico contenitore domenicale di Rai 1 doveva essere uno show a più voci con la presenza di Benedetta, sorella al debutto sulla prima rete, Claudio Lippi, Adriano Panatta, Marco Marzocca, Leonardo Fiaschi, Lillo e Greg e Angela Rafanelli. Il progetto, però, ha fatto sin da subito acqua da tutti i buchi e gli ascolti hanno bocciato l’idea. La Parodina è stata messa ai margini: da co-conduttrice in studio è passata a curare una piccola rubrica di cucina in esterna per onerare il contratto. Marzocca e Lillo e Greg sono stati messi ai margini, gli altri ridimensionati. Così Domenica in è andata alla ricerca di una sua identità (e di risalire la china sul piano Auditel), rincorrendo due prodotti consolidati del servizio pubblico come Sanremo e Ballando con le stelle. Una timida risalita, ogni tanto, c’è stata, ma questa sarà comunque ricordata come l’edizione meno vista di sempre del programma.

Domenica 27 maggio Cristina Parodi si è voluta congedare ricordando questo “lungo viaggio di otto mesi”:

prosegui la lettura

Domenica In, Cristina Parodi si congeda: “È stata una stagione non facile” pubblicato su <a href="http://www

Continua a leggere qui..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *