Diritti tv Serie A 2018-2021: Mediaset non presenta alcuna offerta, Sky al ribasso, l’asta è un flop

2017-06-11_115031.png

Ieri, sabato 10 giugno 2017, la Lega Calcio ha annullato l’asta indetta per assegnare i diritti tv per le partite della Serie A per il triennio 2018-2021. La decisione è motivata dal fatto che le offerte ricevute sono state giudicate insufficienti. Infatti, Sky ne ha presentata una molto più bassa del previsto (230 milioni di euro per il primo pacchetto, la cui base d’asta era 200 milioni, 210 milioni per il secondo la cui base d’asta era di 400) mentre Mediaset (così come Tim) non l’ha proprio presentata. L’unica altra offerta è stata quella di Perform Group, una società inglese. Da parte della sconosciuta Italian Way, invece, solo una lettera di lamentele.

In un comunicato il cda di Mediaset ha spiegato:

prosegui la lettura

Diritti tv Serie A 2018-2021: Mediaset non presenta alcuna offerta, Sky al ribasso, l’asta è un flop pubblicato su TVBlog

Continua a leggere qui..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *