David 2018 e le donne: il monologo di Paola Cortellesi e la spilla Dissenso Comune

0321_213042_david2018.jpg

“Per fortuna sono soltanto parole.”: così Paola Cortellesi e le colleghe salite sul palco per l’opening act del David di Donatello 2018 stigmatizzano la connotazione sessista dell’uso comune di termini che al femminile finiscono per rientrare in un solo campo semantico: la ‘mignottaggine’. “Che differenza, eh, se si parla di cortigiano e di cortigiana, di uomo della strada o di donna della strada, di un gatto morto o di gattamorta, di zoccolo, squillo. per fortuna sono soltanto parole” recita il testo dall’ironia amara stilato da Stefano Bartezzaghi e interpretato da Paola Cortellesi, che si è poi avvalsa della partecipazione di Jasmine Trinca, Sonia Bergamasco, Serena Rossi, Giovanna Mezzogiorno, Isabella Ragonese, Claudia Gerini che con una sol voce hanno poi chiosato con un classico “Se ‘è cercata”. 

prosegui la lettura

David 2018 e le donne: il monologo di Paola Cortellesi e la spilla Dissenso Comune pubblicato su TVBlog.it 22 marzo 2018 12:24

Continua a leggere qui..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *