Cecchi Paone: “Alessandro Preziosi? Mi disse che se un giorno fosse diventato gay, avrebbe provato solo con me”

cecchi paone

Alessandro Cecchi Paone è ormai habitué di dichiarazioni destinate a suscitare curiosità o, molto spesso, veri e propri vespai di polemiche. Vi ricordate quando sosteneva di essere stato con un calciatore? o quando ha dato per certa la presenza di calciatori gay nella Nazionale italiana.

Oggi il giornalista, ed ex conduttore di programmi di divulgazione scientifica di successo come La macchina del tempo nonché ex concorrente dell’Isola dei famosi, ha rilasciato un’intervista nel corso del programma radiofonico I Radioattivi di Radio Club 91 in cui ha parlato di omosessualità ad ampio raggio: “Non conviene essere omosessuale ne ricavi solo guai o comunque nessun vantaggio perché per esempio non puoi neppure metter su famiglia o ereditare dal partner. L’Italia nasce come paese attento all’amore alle questioni di cuore e alla civiltà eppure siamo l’unico paese civile e avanzato che non ha nulla a difesa della dignità e dei diritti e doveri dei gay. E questo non è accettabile: se i parlamentari non ascoltano il popolo che invece è favorevole alle unioni vuol dire che non è riconosciuta la sovranità popolare“. Sulla stessa lunghezza d’onda di pareri illustri come lo scrittore Moravia e il professor Veronesi per i quali – afferma il giornalista – “essere gay danneggiava profondamente, si correvano dei rischi e se lo si faceva quindi era solo per amore“.

prosegui la lettura

Cecchi Paone: “Alessandro Preziosi? Mi disse che se un giorno fosse diventato gay, avrebbe provato solo con me” pubblicato su <a href="http://www

Continua a leggere qui..

Continua a leggere qui..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *