Belen, Cecilia e Jeremias raccontano su ‘Chi’ il Natale in casa Rodriguez. E la sorella minore stupisce tutti così…

Il settimanale Chi, in edicola da domani, dedica la copertina alla famiglia Rodriguez: Belen, Jeremias, Cecilia insieme ai genitori Gustavo Rodriguez e Veronica Cozzani.

La famiglia argentina più chiacchierata d’Italia ha raccontato come trascorreranno il Natale e soprattutto ciascun componente ha espresso il proprio desiderio per queste festività. La conduttrice di Tu Si Que Vales, ad esempio, vorrebbe che il chiacchiericcio attorno alla sua vita sentimentale, si affievolisse:

Cosa desidero trovare sotto l’albero di Natale? Vorrei spegnere il gossip sulla mia vita. Vorrei non avere più intorno una marea di paparazzi ogni volta che sono con mio figlio (Santiago, avuto dall’ex marito Stefano De Martino, ndr).

Ma più di tutto, a causa delle numerosissime critiche e offese che riceve ogni giorno sui social, la 34enne spera ci sia al più presto una legge che protegga le donne vittime come lei di violenza verbale:

Vorrei una legge che punisse chiunque usi violenza fisica, verbale e psicologica contro le donne. Una legge dura, veloce, ferrea. Soffro per gli attacchi che provengono da sconosciuti che non sanno nulla di noi. Parlo dei social, di chi ha il potere di usare la penna, di tutto. Questo mi fa un male cane. Ma la legge dov’è? Ho fatto mille denunce per il film hot in rete di quando ero minorenne ed è ancora lì. Che schifo.

Reduce dall’avventura al Grande Fratello Vip 2 insieme al fratello JeremiasCecilia si mostra innamoratissima del fidanzato Ignazio Moser – conosciuto proprio all’interno del reality show di Canale 5 – e stupisce tutti affermando:

Io dico che sotto l’albero ho voglia di diventare mamma. E non scherzo! L’età è giusta. Ho trovato il mio uomo, quello giusto, va bene così

Continua a leggere qui..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *