Alex Migliorini e Alessandro D’Amico a IsaeChia.it: “Siamo stati da subito complici, ci sembrava di conoscerci da sempre! La distanza? Questo inverno lo passeremo in Italia e l’estate ad Ibiza! Il più geloso tra noi due è…”

Alex Migliorini e Alessandro D’amico sono inseparabili dal giorno della scelta a Uomini e Donne La loro complicità era evidente già dalle prime esterne, e con il passare del tempo i due hanno scoperto di essere molto più simili di quello che credevano inizialmente…

E oggi, in esclusiva a noi di IsaeChia.it, la coppia ha deciso di raccontarci come stanno vivendo questi primi giorni insieme, le emozioni provate durante il programma, qualche aneddoto curioso e molto altro…

Ciao ragazzi! Alex cosa ti ha spinto a partecipare ad una trasmissione così popolare come Uomini e Donne? Quali erano le tue aspettative su questa esperienza?

La voglia di fare una esperienza diversa, di fare qualcosa di nuovo e di provare a mettere in gioco me e i miei sentimenti: essendo un ragazzo molto timido volevo vedere se fossi riuscito a sbloccarmi. Aspettative non ne avevo, diciamo che ho sempre visto Uomini e Donne e mi appassionavo molto alle coppie e volevo provare quelle stesse emozioni forti che vedevo tra di loro.

Alessandro, invece, come mai hai deciso di scendere le scale di Uomini e Donne per Alex? Cosa ti ha colpito di lui a primo impatto?

Il motivo principale per cui sono sceso dalle scale era perché quando ho visto chi fosse il tronista sono rimasto subito affascinato, perché già in foto mi aveva trasmesso tanto. All’inizio ero un po’ titubante, ma poi mi sono detto “dai proviamoci” anche perché comunque venivo dal lontano, e ho detto vediamo un po’ le prime esterne e se mi può piacere questa persona. Già dalla prima esterna ci ero rimasto subito sotto. A primo impatto mi ha colpito il suo sorriso, perché fa quello sguardo da topino che mi piace tanto e che mi ha catturato fin dall’inizio.

Alex, tu sei molto legato alla tua famiglia, come hanno reagito alla notizia della tua partecipazione al programma?

I miei appena gliel’ho detto erano molto felici della cosa, anche perché sono fanatici di Uomini e Donne tutti e due, lo seguono dalla mattina alla sera. L’unica cosa che li spaventava era il fatto della gente: perché ovviamente tanti sono aperti di mente, ma altrettanti non lo sono, e quindi avevano paura più che altro per me, che potessero prendermi in giro. Mi hanno detto fai quello che vuoi, quello che ti senti, noi ti appoggiamo.

Alex, hai mai temuto il confronto con Claudio Sona, il primo tronista gay della storia del dating show di Canale 5? Che idea ti sei fatto sul suo percorso e la vicenda di cui è stato protagonista successivamente?

No, non ho mai temuto il confronto con lui, anche perché era il mio percorso e non volevo fare paragoni. Il suo percorso è stato bellissimo, mi è piaciuto tanto, mi sono commosso anche alla sua scelta. Riguardo a quello che è accaduto dopo il trono non mi esprimo, se la vedono loro. Non so, la verità sta sempre nel mezzo, dicono

Continua a leggere qui..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *