Accordo Sky – Mediaset: Premium sul satellite, Sky pay sul DTT da giugno

Mediaset va sul satellite, Sky apre una pay sul DTT: queste le principali coordinate dell’accordo siglato tra i due colossi. 

Sky e Mediaset/Rti hanno firmato un accordo commerciale che potrebbe cambiare gli equilibri nel mercato tv.

In sintesi Mediaset Premium sarà visibile agli abbonati Sky: chi ha il pacchetto Cinema vedrà anche l’offerta di tutti e 5 i canali cinematografici pay di Mediaset, senza costi aggiuntivi, ovvero Premium Cinema e Premium Cinema +24, Premium Cinema Energy,Premium Cinema Emotion, Premium Cinema Comedy.

Gli abbonati a Sky Famiglia, invece, potranno vedere anche Premium Action, Premium Crime, Premium Joi e Premium Stories. In questo modo si incrementa la library Sky anche per l’on-demand.

L’accordo permetterà inoltre a Sky di lanciare una propria offerta pay sul DTT grazie all’affitto della banda sui multiplex gestiti dalla società Ei Towers del Gruppo Mediaset. Dal 1° giugno, quindi, Sky avrà una sua offerta a pagamento con una selezione di canali Sky e Fox più i 9 canali targati Mediaset e anche un pacchetto a parte per lo sport, con una selezione dei grandi eventi sportivi di Sky, anche in HD.

Sky, quindi, si moltiplica e lo si potrà comprare su satellite, DTT e Internet. Senza contare la partnership con Netflix.

“Gli abbonati Sky troveranno entro l’estate inclusi nei loro abbonamenti e senza costi aggiuntivi, l’intera offerta di canali Cinema e Serie Tv di Premium, tutti in HD. Sarà quasi come avere due offerte PayTv al prezzo di una [.] Portare nelle case dei nostri abbonati un’esperienza televisiva ancora più ricca e completa, lasciando loro la libertà di scegliere come riceverla, è motivo di grande soddisfazione.

ha dichiarato Andrea Zappia, Amministratore Delegato di Sky Italia. Ulteriori dettagli in futuro, come recita il comunicato stampa inviato di Venerdì Santo.

prosegui la lettura

<a href="http://www.tvblog

Continua a leggere qui..

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *